• Febbraio 11, 2019
  • by Admin
  • 154
  • 3

Gimme Five nasce come risultato dell’esperienza fatta in un viaggio in Perù dove entrando in contatto con la cultura INCA mi sono reso conto di quanto ancora oggi alcune popolazioni seguano la tradizione per curarsi attraverso l’alimentazione scegliendo piante, semi, radici, foglie, fiori per capacità curative differenti e molto specifiche.

gimme five

Nel mio percorso lavorativo ho avuto esperienze in ambito medico, conoscendo più a fondo il mondo della cosmesi e dei  farmaci di diversa tipologia. Mi sono così reso conto di quanto effettivamente le piante siano alla base della maggior parte dei prodotti venduti in farmacia e di quanto la componente chimica presente in essi serva solo per velocizzare e localizzare gli effetti dell’attivo naturale di essa.

Ecco perchè ho deciso di fondare questa azienda, con due obiettivi principali:

Il primo è informare sui veri valori terapeutici della pianta di cannabis e delle sue caratteristiche a seconda della parte utilizzata.

Il secondo è fornire preparazioni in ambito cosmetico sia a livello topico (creme, oli, gel) che sistemico (integratori) con ricette di cucina e prodotti alimentari usando, per entrambi, le diverse parti della pianta di canapa (seme, olio, foglia e fiore).

Ultima ma non meno importante è stata la decisione di appoggiarsi per la produzione degli alimentari unicamente ad artigiani in diverse regioni d’Italia al fine di sviluppare una linea di prodotti a base di canapa che punti sull’eccellenza e l’unicità del nostro patrimonio nazionale metro di misura per la cucina in tutto il mondo.

3 Comments

  1. Marina Fiori
    Marzo 28, 2019 at 5:39 am

    Complimenti! Iniziativa che vorrei aver avuto io (oh, è un complimento). In effetti l’avevo anche avuta…. ma da soli non si fa niente e non ho ancora avuto il coraggio di lasciare un lavoro sicuro anche se estenuante.
    Insomma congratulazioni per questo progetto appena nato e a cui auguro un grande successo, poiché vi vedo competenza, piacere nello sperimentare e un pizzico di umiltà di fronte all’immensità delle cose che ancora non conosciamo. Tutti ottimi ingredienti.

    • fedestar
      Giugno 4, 2019 at 10:17 am

      Yes I completely agree and we will in the nex day make a new discussion about it thnks for your suggestion 😉

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *